Flora Monti, originaria di Monterenzio, è stata una delle più giovani staffette partigiane della Resistenza Italiana, ora ha 90 anni e vive a Bologna.

Il documentario tratta della sua vita come partigiana bambina nell’Appennino Tosco Emiliano e del viaggio che ha affrontato nel ‘44 per arrivare al campo profughi di Cinecittà, dove ha vissuto per sette mesi. Flora fa parte di una famiglia di antifascisti e i nazisti stanno intraprendendo una caccia spietata per colpire chiunque aiuti o faccia parte della Resistenza.

   

Per comunicazione e ufficio stampa

Scrittoio R-evolution

press@scrittoiorevolution.it

Alessandra Vezzoli +39 3356813563

Mariapaola Romeri +39 3398412700

02.78622290-91

 

Per distribuzione, proiezioni e festival

Lo Scrittoio

Claudio Puglisi

c.puglisi@scrittoio.net

distribuzione@scrittoio.net

+39 3482292026

02.78622290-91

DI MARTINA DE POLO

FLORA

Durata: 90 minuti

Produzione: Combo

Sceneggiatura: Martina De Polo,

Alex Scorza

Regia: Martina De Polo

Fotografia: Salvo Lucchese

Scenografia: Eugenio Petan, Sara Schiavone

Costumi: Alessandra Mancuso, maschere

di Luca Comastri

Trucco: Adele Mastrocola

Montaggio: Alex Scorza, Martina De Polo,

Musiche Originali: Rotornoise Soundtrack,

Umberto Cavalli

Suono: Alessandro Gaffuri

Sound Design: Riccardo Rossi

Actor Coach: Massimo Macciavelli

Attori: Deina Palmas,

Attori della Fraternal Compagnia: Massimo Macchiavelli, Alice Amico, Tania Passarini, Luca Mazzamurro, Alessandra Cortesi, Luca Comastri